13
06

'12

1

Le 8 novità più importanti del nuovo iOS 6

iOS 6 disponibile per gli sviluppatori, in autunno per tutti

Apple ha svelato al WWDC 2012 un’anteprima di iOS 6, aggiungendo oltre 200 nuove funzioni al sistema operativo mobile di tutti gli iDevices, e ha inoltre rilasciato una versione beta per gli iscritti al programma iOS Developer Program. iOS 6 sarà disponibile in autunno -gratuitamente- per tutti gli utenti iPhone, iPad e iPod touch. Le novità introdotto da iOS 6 includono la nuova app Mappe con una cartografia interamente realizzata da Apple e dalle aziende che ha acquisito, un navigatore affidabile e preciso e un’eccezionale nuova vista Flyover; nuove funzioni per Siri, fra cui il supporto per più lingue, facile accesso ai risultati sportivi, consigli sui ristoranti ed elenchi dei film; integrazione con Facebook per Contatti e Calendario, con la possibilità di pubblicare direttamente da centro notifiche; e molte nuove funzioni ed integrazioni per iCoud, il servizio di cloud storage offerto da Apple.

A seguire una disamina completa del nuovo iOS, che sarà disponibile a partire da questo autunno.

Siri

siri in italiano

L’assistente vocale di Apple, Siri, otterrà nuove funzionalità, supporto per più lingue (e paesi) e la compatibilità con iPad 3 in iOS 6. Finalmente anche l’Italia potrà godere di Siri localizzato in lingua madre! Per quanto riguarda invece iPad, Siri funzionerà esclusivamente su quello di terza generazione, con un’interfaccia estremamente simile a quella presente su iPhone, ma racchiusa all’interno di un piccolo box che comparirà al di sopra del bottone Home.

Siri supporterà Facebook e Twitter, permettendo di postare direttamente o twittare con la voce senza necessità di avviare le applicazioni dedicate. Inoltre Siri ora è in grado di aprire le applicazioni grazie a precisi comandi. Nessuna menziona è stata fatta per eventuali API.

Facebook

facebook integrato ios 6

iOS 6 godrà di integrazione nativa per Facebook. Con un singolo accesso, anche gli sviluppatori di terze parti potranno usare le credenziali di acesso al social network senza doversi basare su ulteriori moduli di login ulteriori. Tramite un nuovo e ridisegnato sistema di condivisione ad icone, gli utenti di iOS 6 vedranno distinte opzioni per Twitter e Facebook integrate in Foto, Mappe, Safari, Game Center e anche altre app native.

In termini di interfaccia grafica, la condivisione tramite Facebook richiama lo stile di quella con Twitter.

Le nuove API native di Facebook saranno aperte a tutti gli sviluppatori per usarle nelle loro app con iOS 6. E questo è un aspetto molto importante e piacevole!

Nuova grafica per i negozi virtuali

nuova grafica app store

Per la prima volta in quattro anni, iOS 6 porterà con sè un completo rifacimento degli store integrati su iPhone, iPad e iPod touch. iTunes Store, App Store e iBook Store otterranno tutti una nuova estetica e nuove funzioni con il nuovo sistema operativo, aggiungendo un tocco di nero.
Anche le pagine dedicate a ciascuna app saranno ridisegnate ed arricchite: avranno una suddivisione per schede e piena integrazione con Facebook e altri servizi di condivisione…per fare sapere agli amici quando un’app merita di essere scaricata.

Non Disturbare e applicazione Telefono

ios 6 non disturbare

L’applicazione telefono, che non veniva aggiornata dal lontano 2007, subisce un piccolo rinnovamento e nuove potenti opzioni con iOS 6. Visivamente parlando, il tastierino numerico bianco e blu. La visione dei gruppi è stata leggermente variata e gli amici di Facebook ora sono insieme ai contatti iCloud nella rubrica indirizzi. Tuttavia sono le nuove funzioni chiamata quelle che gli utenti aspettano di più da iOS6.
Accade estremamente spesso: ricevete una chiamata proprio durante una riunione, non potete rispondere e, una volte rifiutata la chiamata, ci si dimentica di richiamare. A partire da iOS 6 per aiutarvi ci saranno Rispondi e Ricordami più Tardi: se quando qualcuno chiama non è possibile rispondere, con uno swipe verso l’alto compare un menu che permette di inviare messaggi pre impostati o impostare un promemoria.

Non Disturbare, è invece un nuovo metodo di controllo funzionante in tutto il sistema che, tramite un semplice interruttore On/Off, sopprimerà chiamate e notifiche in entrata.Questa funzione sostanzialmente è un modo “elegante” per non venire stufati dalle applicazioni con notifiche e alerts vari (durante la notte magari), che verranno messi in coda fino al mattino. Può anche essere attivata secondo una precisa pianificazione oraria.

Safari

safari in ios6

Il browser web di Apple, che rappresenta i 2/3 di tutto il traffico mobile web, otterrà alcuni interessanti aggiornamenti con iOS 6. Portando Safari al pari dei moderni browser per computer, gli utenti potranno finalmente uploadare foto direttamente dal browser. La lista di lettura ora funzionerà anche offline, salvando non solo i link ma le pagine complete per potervi sempre accedere. Aggiunta anche la modalità tutto schermo quando il dispositivo viene tenuto in landscape, estremamente utile per vivere appieno l’esperienza offerta da certi siti internet.

Mail

 

mail in ios6

Parzialmente ridisegnata, la nuova applicazione Mail di iOS 6 riempie una serie di “buchi” lasciati sin dal 2008. Tra le novità introdotte il sistema di aggiornamento delle mail “tira e rilascia per aggiornare”, le caselle VIP e CONTRASSEGNATI e le firme distinte per account (caratteristica molto acclamata, soprattutto dai professionisti!)

 

Mappe

mappe su ios 6

Probabilmente la più grande nuova funzione di iOS 6, Mappe è stata completamente ricostruita da zero usando una nuova cartografia per fornire nuove bellissime mappe e indicazioni stradali.

Le mappe di Google Maps sono state abbandonate in favore di quelle sviluppate da Apple: belle e chiare, grazie alla realizzazione vettoriale, ricordano un sacco quelle di Google (così l’utente non si trova disorientato) ma l’esperienza d’uso è totalmente rinnovata ed estremamente piacevole.

Per questa applicazione Apple ha anche stretto accordi con aziende terzi (tra cui TomTom) per fornire dettagli più precisi, informazioni accurate sul traffico e molti altri dettagli che nell’insieme sono assolutamente piacevoli.

Google Maps è un servizio rinomato e conosciuto usato da milioni di utenti e aziende ogni giorno e la prima versione di Mappe mostrata da Apple sembra mancare di alcune vecchie funzionalità presenti su Google come Street View. Apple avrà tempo sino all’autunno per raccogliere feedback dagli sviluppatori e migliorarsi, ma è già chiaro che l’azienda vuol far diventare Mappe un importante servizio alla base dell’esperienza su iOS.

FaceTime

A partire da questo autunno, gli utenti di iOS con un piano dati decente potranno eseguire chiamate FaceTime su segnale 3G o 4G a seconda del dispositivo. iOS 6 porterà l’unificazione di numeri di telefono e Apple ID, così da permettere un’esperienza più coerente attraverso i dispositivi.

Pareri conclusivi

Come sempre con rilasci dedicati agli sviluppatori e beta è difficile dire l’impatto che iOS 6 ha. c’è tutta l’estate per aggiornare le applicazioni e trarre vantaggio di tutte le nuove API, mentre Apple rifinirà il nuovo sistema operativo ascoltando i preziosi feedback degli utenti.

C’è ancora molto da discutere per quanto riguarda i mesi a venire…

  • Il redesign di App Store porterà ancora altre funzioni e una ricerca avanzata, come chiesto da molti dev?
  • Prima della versione definitiva i colori di sistema verranno cambiati nuovamente? Non a tutti è piaciuto il cambiamento per le barre in alto.
  • Con il lancio di un nuovo iPhone probabilmente in Ottobre, vedremo ulteriori nuove caratteristiche aggiunte?

Aspettando con ansia l’autunno 2012, una cosa appare ora piuttosto chiara: la versione 6.0 di iOS lo renderà ancora più solido e connesso!

pills for penis enlargement

Categorie: Mobile

Un pensiero su “Le 8 novità più importanti del nuovo iOS 6

  1. Who cares! As an iPhone 4 user, I feel totally robebd by Apple! Not including Siri, a SOFTWARE update! Look, I know they really wanted to push those 4S’s out, which really didn’t have much going for them alone, but still At least give us the native speech to text that every other phone in the world already has! Common, Apple! You’ve already shafted me with this 27 iMac dust issue!Starting to lose faith, Anonymous.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>