04
02

'13

0

Le belle, le brutte e le virali. Sono le pubblicità del XLVII Super Bowl!

Il Super Bowl -lo sappiamo tutti molto bene- è un grande evento sportivo americano, giunto quest’anno alla sua XLVII edizione. Il titolo NFL è stato conquistato dai Ravens di Baltimora che, con un finale “thrilling”, hanno battuto i San Francisco 49ers per 34-31.

Ma quali sono le aziende che hanno “vinto” con le loro pubblicità? Ad un costo medio di 3,8 milioni di dollari per uno spot di 30 secondi, vediamo quali società hanno fatto touchdown e quali invece “si sono fatte scappare la palla” davanti ad un pubblico…mondiale.

• “Soul” di Mercedes Benz è bellissimo davvero, si presenta come un film corto con tanto di musica dei Rolling Stones.

• “Date”, “Topless” e “Test Track” di Fiat fanno capire come la strategia pubblicitaria della produttrice di auto sia totalmente diversa da quella adottata nel nostro paese: più azzardata e veramente ben fatta. Ma giudicate voi stessi!

• “Goat 4 Sale” di Doritos è davvero divertente e merita una menzione poiché creata da filmmakers amatoriali!

• “Brotherhood” di Budweiser è probabilmente la più emotiva delle pubblicità andate in onda…

• “Perfect Match” di GoDaddy è, almeno per me, semplicemente inguardabile. È proprio difficile da vedere e, per quello che ne so, le pubblicità non dovrebbero proprio esserlo.

• “HotBots” di Kia penso sia il peggiore degli spot andati in onda: non dice assolutamente nulla sul prodotto (eccetto che probabilmente è equipaggiato con gingilli altamente tecnologici).

• “Sapphire” di Becks è totalmente privo di ispirazione, potevano tranquillamente risparmiare tutti quei soldi.

• Megan Fox è la protagonista dello spot di Motorola e ci vuole ricordare ancora una volta che sì, il “sesso” vende.

• “Oppa Psy Style” di Wonderful Pistachios non è assolutamente poi così wonderful…ci aspettavamo di più.

• “Team” di Hyundai è un bel mix di comicità e nostalgia che in appena 30 secondi conquista un po’ tutti

• “Prom” di Audi è davvero ben fatto ma non un classico con un elevato valore di replay

• “Dude you got Montana on your Jersey” di Miracle Stain è il classico esempio di pubblicità perfetta per il Super Bowl!

Categorie: Marketing/ Video/ Viral

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>